http://www.sentireascoltare.com/news/4091/heart-quake-una-compila-di-sa-per-i-paesi-colpiti-dal-terremoto.html

 

HEART QUAKE, UNA COMPILA DI SA PER I PAESI COLPITI DAL TERREMOTO

E’ oltre un anno che scrivo per Sentireascoltare, e questa probabilmente è solo la seconda volta che decido di rompere il muro della professionalità da testata giornalistica e utilizzare la prima persona singolare.

Ho deciso di farlo perché chi ci conosce da sempre – o anche solo chi si è mai preso la briga di gettare un occhio ai credit a fondo pagina – sa che il nostro cuore e non solo si trova a Bologna, nel mio caso a Modena, a pochi (anzi pochissimi) chilometri dal sisma che ha colpito il nostro Paese il 20 maggio scorso, e poi il 29 dello stesso mese, e ancora il 3 giugno.

E anche se le scosse si sono fermate (speriamo), i problemi rimangono. Anche se l’attenzione mediatica attorno al terremoto è sistematicamente calata, non per questo i problemi si sono dissolti: ci sono case, scuole, sedi di associazioni, teatri, un intero tessuto sociale, da ricostruire.

Passata la paura iniziale l’istinto è stato quello di reagire, di fare qualcosa per dare una mano a risistemare le cose, e così è nataHeart Quake: una compilation a scopo benefico per raccogliere fondi da destinare a quelle realtà che difficilmente riceveranno soldi provenienti dai conti correnti della Regione o della Protezione Civile.

Tanti, tantissimi sono gli artisti che hanno deciso di partecipare donando un brano, e altrettante le etichette che ci hanno supportato e aiutato in questa operazione, oltre ai partner Audioglobe e The Orchard che hanno reso possibile la messa online.

Dentro ad Heart Quake ci sono infatti gruppi e artisti modenesi e della bassa modenese (ED, La Metralli, The Villains, Giardini di Mirò, Julie’s Haircut, Omid Jazi, Johnny Paguro, Matteo Toni); semplicemente emiliano-romagnoli (A Classic Education,Heike Has The Giggles, 33 Ore, Ofeliadorme, Giorgio Canali, Gazebo Penguins, Forty Winks, Cosmetic, Quakers And Mormons, Boxeur The Coeur, Welcome Back Sailors); appartenenti ad etichette emiliane (Drink To Me) e vicine alle zone colpite (Low Frequency Club); o semplicemente artisti e band che volevano esserci perché lo ritenevano importante quanto noi lo riteniamo importante.

Inoltre, un po’ per trasparenza e un po’ per non sentirci soli in questa impresa, per la raccolta fondi abbiamo deciso di appoggiarci a qualcuno in loco, certamente più attento di noi alle esigenze del territorio. Tutti proventi della vendita di Heart Quake saranno infatti gestiti da MUMBLE: – magazine cartaceo e non, con radici a Camposanto (MO), una delle zone direttamente colpite dal sisma – che ci ha supportato nella realizzazione grafica e già sta raccogliendo fondi tramite Kapipal (a questo link). Quindi se per caso non vi interessa la compilation, e volete comunque donare qualcosa, fate bene e noi ve ne saremo comunque grati.

Heart Quake sarà in vendita dal 31 luglio 2012 sui principali store online italiani e stranieri al prezzo di €6.99. Di seguito trovate la copertina, la tracklist, il player SoundCloud ufficiale e tutti i link da cui acquistare la compilation.

E se per caso non siete interessati ad acquistare Heart Quake, mi raccomando condividete questa pagina: già solo questo gesto ci può aiutare a diffondere la notizia e aumentare i proventi della raccolta.Image

Annunci